sabato 15 novembre 2014

Night photography/Fotografia notturna

In questo piccolo articolo non mi soffermerò sugli aspetti puramente tecnici ma vi darò un breve assaggio del mio processo di realizzazione e finalizzazione di fotografia notturna, illustrandovi alcuni passaggi fondamentali per poter riuscire a comporre e catturare nel modo più opportuno il nostro paesaggio notturno.

Credo che, in genere, per immortalare paesaggi, che essi siano in luce diurna o notturna, ci vuole molta capacità, pazienza ed anche un certo stato d’animo per poter così catturare immagini che possano trasmettere emozioni nelle menti di chi le osserva.  

Fotografare queste situazioni personalmente mi trasmette un senso di pace e tranquillità, anche perché essere all’aperto in solitudine ti porta ad essere un tutt’uno con il paesaggio circostante arrivando ad osservarlo nei suoi più piccoli particolari.
Solo così riesci a comprendere tutto ciò che ti circonda e solo così puoi catturare ciò che è relativamente difficile da vedere completamente ad occhio nudo, questo soprattutto nella fotografia notturna.

Vivere queste situazioni non è cosa da poco e per questo bisogna si lasciarsi trasportare ma anche pianificare tutto e lasciare poco al caso.

La mia ultima fotografia scattata in luce notturna è “Una notte d’autunno



Questo mio scatto nasce nella mia mente già da qualche giorno prima, da quando i due alberi ormai spogli su di quella collinetta arata mi hanno catturato sin da subito… ecco, ci sono fotografie che nasco così, vedi i tuoi soggetti e li immagini già fotografati.
Nulla di più semplice può muovere il nostro amore ed interesse fotografico.

A questo punto comincio sin da subito a pianificare in anticipo la mia uscita fotografica.

Vi do qualche consiglio da interiorizzare prima ma che potrebbe aiutarvi poi in fase di scatto: se possibile visitate, nei giorni precedenti, il luogo del vostro interesse fotografico.  È importante cominciare ad entrare in sintonia con il paesaggio stesso cercando anche di capire i diversi angoli di visuale possibili e le eventuali luci che potrebbero essere presenti nella vostra scena. Potrete trovare, ad esempio, la luce artificiale dei paesi o dei lampioni delle strade, insomma il cosiddetto “inquinamento luminoso”, ahimè un aspetto questo sempre più frequente, oppure la possibile luce naturale, come quella prodotta dalla presenza della luna (soprattutto in questo ultimo caso ci si può aiutare anche con software dedicati con i quali è possibile capire, se la sera dell’uscita fotografica, ci sarà la luna e con quale incidenza luminosa potrà influire sul paesaggio).

Fatte queste considerazioni potremmo dire di essere quasi pronti per poter andare a catturare il nostro paesaggio notturno, non prima però di esserci attrezzati anche dal punto di vista dell’abbigliamento in quanto anche questo aspetto è fondamentale per sentirci in pieno confort durante tutto il nostro lavoro fotografico in esterna.

A questo punto, giunta la nostra serata ed arrivati sulla nostra scena, che, nel mio caso, ho raggiunto qualche momento prima del tramonto per cominciare a fare qualche scatto di prova, cosa fondamentale è non avere fretta. Prendiamoci ulteriori 5 minuti per cominciare a “vedere”. Non fossilizziamoci su di un solo punto di ripresa e con la stessa composizione.





Alziamoci, muoviamoci, cambiamo angolazione, avviciniamoci o allontaniamoci.. insomma non restiamo fermi.




Una volta individuata la nostra composizione migliore concentriamoci al massimo su di ogni aspetto, come ad esempio una corretta messa a fuoco, il bilanciamento del bianco, il posizionamento del treppiedi nel modo che sia il più stabile possibile per ridurre eventuali vibrazioni alla fotocamera, ma scattiamo lasciandoci trasportare anche dal momento che viviamo.. è fondamentale.

Il lavoro a questo punto è solo parzialmente fatto.

Generalmente scatto in RAW ed il mio processo di lavoro poi continua nel mio studio dove elaboro le mie immagini prima in Camera Raw e poi in Photoshop.

Ecco lo scatto originale in Raw:

dati di scatto: f/2.8 - 15 sec. - ISO 800 - 28mm

Come si può notare c’è molto inquinamento luminoso ed inoltre c’è anche una buona luce della luna proveniente dalla mia sinistra infondendo un’importante luminosità sul terreno e sugli alberi..

Queste situazioni di luce mista, anche se abbastanza difficoltose da dover gestire, possono regalare paesaggi unici e particolari..

Come prima cosa, dal mio raw, comincio a rimuovere qualche elemento di disturbo, come ad esempio l’ombra del mio corpo macchina e del cavalletto che purtroppo compaiono sul terreno a causa della luna, o di leggera distrazione, come qualche piccolo punto luminoso in lontananza, questo anche per rendere più pulita la mia immagine.



Il mio flusso di lavoro successivamente continua con una correzione lente, aberrazione cromatica, bilanciamento del bianco, aumento del contrasto ed infine colore e regolazioni di esposizione per cercare di far risaltare i diversi colori dell’ambiante. In alcuni casi, come in questo, amo anche inserire elementi di vignettatura al fine di guidare l’occhio di chi osserva verso il mio soggetto facendolo entrare nella scena.

Ed ecco così il mio risultato finale..



Grazie per aver letto questo mio piccolo articolo.

Se avete delle perplessità oppure delle domande da farmi, sarò contento di rispondervi.

lunedì 22 luglio 2013

"Mystic stars"
mia foto segnalata tra le "foto della settimana"
sul portale Maxartis

lunedì 17 giugno 2013

"Waiting summer"
mia foto segnalata tra le "foto della settimana"
sul portale Maxartis

martedì 16 aprile 2013


Dal 27 Aprile al 2 Giugno 2013, una mia foto "Nel vuoto dell'anima" sarà esposta nella mostra collettiva intitolata "Il Viaggio" a Citerna (PG)...

"Nel vuoto dell'anima"  


La mostra rientrerà all'interno dell'evento CiternaFotografia2013!
L'inaugurazione della Mostra sarà sabato 27 Aprile 2013, Sale degli Ammassi, Citerna (PG).

sabato 6 aprile 2013

"To my soul"
mia foto segnalata tra le "foto della settimana"
sul portale Maxartis

martedì 22 gennaio 2013

"Human image"
mia foto segnalata come "foto del giorno"
sul portale Maxartis

domenica 23 dicembre 2012

"At midnight"
mia foto segnalata tra le "foto della settimana"
sul portale Maxartis